Sono una ragazza di 20 anni che pensava di aver trovato l' amore della sua vita, ha dato e ha dato tutto, diamo obiettivi e aspirazioni e di pensiero la sua vita era completa con lui.

Forse in quel momento ho pensato che la mia vita sarebbe stata migliore di quella dei miei genitori e mi aggrappai a l'uomo che a quanto pare non mi amava.

Ci sono stati tre anni di gioia, ma ogni cosa ha il suo finale involontariamente iniziato la routine di tutti i giorni sono uguali, un disprezzo e una discussione che non cessarono.

Un giorno ho aperto gli occhi e mi sono trovato da solo con nessuno nel mio letto, senza una chiamata o un testo è necessario ! Niente.

Non sto dicendo che l'amore non esiste, ma a volte è giù così tanto che non so a chi credere. Io so che non sono solo, ma è fatto male di più per vedere e non si può perdonare.

Ma il danno è fatto e si vede la vita di quella persona è così insignificante che ti rendi conto che si voleva di più di quello che potevano dare.

Poi ti manca quando non è più necessario, così ora io amo la mia mamma non mi ha mai lasciato solo e sarà sempre l'amore della mia vita . L'amore di coppia, arriverà più tardi.

Marine

Ringraziamo Marina per questa bella lettera