Seduto davanti al computer, sospirando, distratti, concentrati in un istante, un'immagine, una persona che è riuscita a ispirare nel mio cuore una serie di sensazioni inaspettate, sublime, incessante, che improvvisamente ricciolo nelle profondità della mia anima con la semplice interazione del tuo essere con me.

E poi, dopo aver tentato di trovare una spiegazione per questo ottovolante di emozioni, sentimenti, sensazioni, che improvvisamente si fondono e si fondono, e causare il mio essere una forte accelerazione del battito del mio cuore, mi chiedo perché?. Esitante, con conseguente, encicliche, in una serie di domande da una reazione inspiegabile la presenza di un grande amico, che se è vero, mi piace, è insolito serie di emozioni mi invadono con la loro presenza.
E senza ulteriori spiegazioni, al momento della partenza , sospiro, e pensare, forse, questa ragazza sublime bella, questa ragazza mi piace, amo risveglia in me la naturale reazione di una persona comune, di fronte la presenza di un Angelo

Grazie a Mario