Sarai il mio amore per sempre, non importa quale il tempo è contro, i giorni che termina con il tanto atteso, la tua bocca non si conosce il percorso del mio corpo, non porto il vostro calore mio raffreddore.
Se ci amiamo gli importa che ci separa dal cielo stesso!
Cadono lentamente le pagine del calendario, dicembre porta i suoi passi la malinconia che si aggrappa alla nostalgia, e io ti amo le mie braccia, baciarti teneramente l'anima, dissipare la strana solitudine che circonda la tua figura, recorrerte con le mie risate, riempirsi gli occhi di dettagli bello, mentre vi prenderà per mano verso il cielo stesso.
E non capirete le mie paure, poi si romperà l'incantesimo, cade piangendo greggio che il cielo stesso.
La tristezza tornerà con me, tacere e dire che questo è il mio destino.
Il tuo nome sarà nascosta dalla dolcezza delle mie labbra, saranno con me i tanti sogni che ho scritto per voi ogni giorno, passi lenti, cercando perso, dissimulazione deve capire che solo il cuore.
Non nego quanto ti amo , il mio cuore sarebbe ipocrisia? ¿Alleviare il dolore? - Sarebbe una bestemmia a questo amore.
Sarai il mio amore per sempre, il destino ha tessuto la nostra strada in un incontro, mentre nella mia borsa di demolizione di un programma scritto, pieno di anni, fa rallentare il mio cammino per le braccia.
Io dico che ti amo, piangere quanto mi manchi, aspetta con pazienza e se si va e si dimentica quello che voi, scrivere poesie d'amore nel mio programma di spesa. Io vi amo e vi ami assai .

Grazie a Cristian per questa lettera grande amore