Lo scopo di questa lettera è quello di raccontarvi un po 'di quello che è successo a me nella mia vita in questi ultimi mesi e ci scusiamo per non incontrare la mia parola e lasciare tante cose di essere tra voi e me.

Vedendo la malattia di mia figlia stava migliorando, ho deciso di andare in Argentina, lontano dalle pressioni e accuse.

Cose sono successe molto veloce e non ho potuto avvertire. Alcuni amici mi hanno offerto un lavoro presso una società di soda, un lavoro che è valsa la pena.

Dopo due settimane ho deciso di venire a vedere voi, ero il tuo telefono, il nome di una clinica dove si è lavorato, per me è stato abbastanza da trovare, ma non mi aspettavo la notizia che avrebbe cambiato tutto.

Parlare con mio padre e lui mi ha dato una notizia terribile, mia figlia aveva una linfocitosi associato con la leucemia. Al momento della notizia ero a Buenos Aires per prendere l'autobus, ma la notizia cambiato il mio corso e il pensiero dei miei compra figlia per tornare alla Bolivia.

Attualmente mia figlia è con la chemioterapia, è difficile vederla piangere ogni giorno per gli aghi, potete immaginare come mi sento io spero di poter vedere il suo sorriso per qualche secondo e non mi vedrete piangere.

Ecco perché non potevo parlare e raccontare quello che è successo, perché tutto si è concentrata su mia figlia in quel momento.

In questi ultimi giorni tutto sta migliorando, finalmente un respiro, un sorriso che mi aiuta a vivere, la salute di mia figlia, che migliora ogni giorno.
Il suo più grande desiderio è quello di essere abbracciato tutto il tempo e soprattutto voglia di un computer,

La verità è che sono felice per il miracolo che sta accadendo, sorprende l'estratto vegetale contribuisce a normalizzare i livelli di globuli bianchi nel sangue.

Patricia: Spero che mi perdonerete e capire, ma ora mia figlia è la mia priorità.

Alexander

Vogliamo che la figlia di Alejandro seguire nel suo miglioramento, e Patricia perdoniamo.